RAMIN BAHRAMI – 4/07/2022

“LIBERI DI VIAGGIARE” CON LA SOCIETÀ DEI CONCERTI DI PARMA

“LIBERI DI VIAGGIARE” CON LA SOCIETÀ DEI CONCERTI DI PARMA

 

Mentre prosegue con successo la stagione concertistica al Teatro Regio, la storica istituzione musicale presenta il calendario marzo-dicembre 2022 realizzato in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma-Casa della Musica.

 

Ricco di appuntamenti originali, con artisti di fama mondiale, il cartellone di concerti è ispirato alla speranza di liberazione dalla pandemia e dalla guerra.

 

In programma: la rassegna Folksongs alla Casa della Musica (28 marzo/7 novembre); un’edizione speciale del Paganini Guitar Festival dedicata al viaggio (De los Viajeros 26/29 maggio); i concerti a tema El Amor y la Muerte per Pizzico di luna e Musica con vista (4 luglio/8 settembre); la serie per famiglie Families Corner (13 marzo/11 dicembre).

 

È un inno al viaggio e alla libertà la Stagione marzo-dicembre 2022 realizzata dalla Società dei Concerti di Parma, presieduta da Davide Battistini, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma-Casa della Musica, presentata oggi, 5 marzo 2022 alla Casa della Musica alla presenza di Michele Guerra, assessore alla Cultura del Comune di Parma, e di Giampaolo Bandini, chitarrista concertista e direttore artistico della Società dei Concerti di Parma.

 

Mentre prosegue con successo la Stagione concertistica al Teatro Regio (con Alexander Lonquich, Beatrice Rana, Trio di Parma, Giuseppe Albanese, András Schiff, Richard Galliano, il 21 marzo 2022 Anna Tifu e Giuseppe Andaloro, il 29 maggio David Russell), prende il via Liberi di viaggiare: da marzo a dicembre 2022, cinque diverse rassegne per oltre 20 concerti compongono un cartellone musicale fresco e originale, con artisti di fama mondiale, ispirato al desiderio di libertà. Un grido di speranza per il futuro, di liberazione dopo la dura prova della pandemia, di rabbia per una guerra che non sarebbe mai dovuta cominciare, ma anche un invito a sognare e a lasciarsi ispirare dalla ritrovata bellezza della musica dal vivo.

 

Il 28 marzo inizia Folksongs, nuova serie dei Concerti della Casa della Musica. Il programma ruota intorno all’incontro tra musica colta e musica popolare: due mondi apparentemente lontani, ma invece profondamente vicini, che quando si incrociano danno vita a capolavori assoluti. La pianista Anna Kravtchenko inaugurerà la rassegna con musiche di Schumann, Liszt e Čajkovskij. L’11 aprile sarà di scena il pianista Gesualdo Coggi con musiche di Mompou, Albéniz, Liszt e Castelnuovo-Tedesco; il 26 aprile il violoncellista Giovanni Gnocchi e il chitarrista Giampaolo Bandini divideranno il palco per eseguire Marais, Granados, De Falla e Piazzolla; il 9 maggio il Trio Ceccanti Fossi interpreterà Haydn, Brahms e Dvórak. La serie riprenderà in autunno: il 3 ottobre con Simone Soldati, pianoforte, e Marco Rizzi, violino (musiche di Beethoven, Prokofev e Stravinskij); il 17 ottobre con Maurizio Baglini, pianoforte, e Silvia Chiesa, violoncello (Busoni, Casella, Castelnuovo-Tedesco); il 7 novembre la serata conclusiva è affidata al pianista Roberto Plano (Liszt, Prokof’ev, Metner, Čajkovskij, Skrjabin, Ponce, Castro Herrera, Copland, Gershwin).

 

Dal 26 al 29 maggio ritornerà Paganini Guitar Festival, finalmente in un’edizione ricca di eventi live, come era prima della pandemia. La rassegna rende omaggio alla passione per la chitarra del leggendario violinista – che era anche un grande virtuoso delle sei corde ed è sepolto a Parma – e da oltre vent’anni ospita i più grandi concertisti del mondo, lancia nuovi talenti attraverso l’omonimo concorso, organizza mostre di liuteria antica e moderna, attirando così in città migliaia di appassionati della chitarra. Questa 22^ edizione si intitola De Los Viajeros (“dei viaggiatori”) ed è un invito a ritrovare il gusto di viaggiare, con la musica e con la mente, ma anche fisicamente lungo le strade del mondo, come amava fare Paganini, forse il primo vero artista della storia impegnato in grandi tour internazionali. Tra gli artisti coinvolti quest’anno: David Russel, Manuel Barrueco, Pavel Steidl, Eduardo Isaac, Jan Depreter.

 

El Amor y la Muerte è il tema che unisce le due rassegne musicali estive, per riflettere su ciò che purtroppo sta accadendo nel mondo e contrapporre l’amore per la bellezza, la cultura, l’arte come baluardo alle follie dell’umanità. Un Pizzico di Luna, nel Cortile d’onore della Casa della Musica, prevede tre date: il 4 luglio con il pianista Ramin Bahrami (musiche di Bach, Schubert, Chopin, Händel, Brahms);  il 18 luglio con Erica Piccotti, violoncello, e Gian Marco Ciampa, chitarra (Piazzolla, Albéniz, De Falla); l’1 agosto con Diana Höbel, voce e drammaturgia, e Federico Nicoletta (Mozart, Beethoven, Schubert, Schumann, Wagner, Debussy, Sostakovic, Rastelli). Due gli appuntamenti per Musica con vista: l’1 settembre al Chiostro di Sant’Uldarico con Enrico Bronzi, violoncello, e il Quartetto Noûs (Mendelssohn, Webern, Schubert); l’8 settembre al Castello di Montechiarugolo con il Quartetto Amai (Schubert, Prokof’ev).

 

La stagione è arricchita dagli appuntamenti dedicati ai bambini della serie Families Corner. Si comincia con il Children’s corner alla Casa della Musica: il 13 marzo L’angolo di Gianni Rodari con l’attore Michele Pirani e il Trio Synchordia (musiche di Debussy, Schumann, Pedrazzi, Tripoldi); il 20 marzo Lo cunto dei li cunti di Gian Battista Basile con Paolo Panaro, voce recitante, e il Trio Gioconda de Vito (Falconieri, Colla, Scarlatti e autori anonimi napoletani); il 3 aprile Kalinka, spettacolo con Nando e Maila che intreccia musica dal vivo e clownerie. Due gli appuntamenti per il Peppino’s Corner: il 9 ottobre Verdi SandBrass con Ghibli Sand Artist, visual artist, e il Parma Brass (musiche di Verdi); il 23 ottobre Girandola verdiana con Bruno Stori e Maurizio Cardillo, voci recitanti, e al pianoforte Simone Soldati. Infine, il Christmas Corner, l’11 dicembre Musica per ciarlatani, ballerine & tabarin con i Camillocromo. Sei spettacoli imperdibili per avvicinare i più piccoli alla musica in modo giocoso e piacevole per tutta la famiglia.

 

Fondata nel 1894, la Società dei Concerti di Parma è tra le più antiche in Italia e ha portato nella città ducale leggende della musica come Horowitz, Rubinstein, Benedetti Michelangeli, Segovia e molti altri ancora. In oltre 125 anni di storia ha continuato a proporre al pubblico di Parma, noto per la sua competenza musicale, spettacoli di elevata qualità: ha ideato la Stagione concertistica del Teatro Regio di Parma, il Concerto di Capodanno dei Filarmonici di Busseto, i Concerti della Casa della Musica, il Paganini Guitar Festival, la rassegna estiva Un pizzico di luna e gli spettacoli per famiglie di Families’s Corner. A queste iniziative si aggiungono i progetti speciali e le commissioni da parte di Istituzioni e Fondazioni, fra cui gli spettacoli commissionati dal Teatro Regio nell’ambito del Festival Verdi. Ha inoltre prodotto e pubblicato due cd: Intimate Paganini di Giampaolo Bandini (Decca) e Verdiana Live recording de I Filarmonici di Busseto. Nel drammatico periodo di fermo dovuto alla pandemia, ha realizzato progetti speciali online come il video dedicato agli operatori sanitari Va’ pensiero per le strade del mondo, il contest per giovani musicisti Open Call For Chamber Music, le versioni in streaming di Paganini Guitar Festival, Christmas Corner e Concerto di Capodanno. Collabora con le principali istituzioni cittadine, tra le quali il Conservatorio “Boito”, il Liceo Musicale “Bertolucci”, l’Università di Parma, l’Azienda Ospedaliera, il Complesso Monumentale della Pilotta e il progetto Parma Città Universitaria. Dal 2020 fa parte dei prestigiosi circuiti AMUR, Associazioni Musicali in Rete, e AIAM, Associazione Italiana Attività Musicali.

 

Informazioni: www.societaconcertiparma.com

info@societaconcerti.com

 

 

 

INFORMAZIONI DI BIGLIETTERIA

Gli abbonamenti de I Concerti della Casa della Musica saranno in vendita dal 5 all’8 marzo 2022 sul sito www.liveticket.it/societaconcertiparma o con prenotazione via WhatApp al numero 345.0266567.

 

I Biglietti per tutti i concerti della stagione saranno disponibili online su www.liveticket.it/societaconcertiparma a partire dal 9 marzo 2022

 

I biglietti rimanenti per i singoli spettacoli saranno in vendita nella location dell’evento un’ora prima dello spettacolo.

Si consiglia al gentile pubblico al fine della sostenibilità di acquistare il biglietto online.

 

I Biglietti per i concerti di Anna Tifu & Giuseppe Andaloro e David Russell sono in vendita presso la biglietteria del Teatro Regio di Parma e sul sito www.biglietteriateatroregioparma.it

 

La Stagione 2022 della Società dei Concerti di Parma e il Paganini Guitar Festival sono sostenuti da: Ministero della Cultura, Regione Emilia Romagna, Comune di Parma, Casa della Musica, Sinapsi Group, Fondazione Cariparma, Chiesi Farmaceutici, Fondazione Monteparma, Oceania Capital, Ct Transport s.r.l., D’Addario & Co, Amici di Paganini di Genova.

 

Istituzioni e Festival Partner: Teatro Regio di Parma, Festival Verdi, Verdi Off, Musica Con Vista, Paganini Genova Festival, Università di Parma, Conservatorio Arrigo Boito di Parma, Liceo Musicale Attilio Bertolucci. In rete con Comitato Amur e Aiam.

 

Sostieni la Società dei Concerti di Parma con l’artbonus, vai su www.societaconcertiparma.com

 

Informazioni: info@societaconcerti.com

 

I CONCERTI DELLA CASA DELLA MUSICA Abbonamenti 7 concerti

INTERO………………………………………………120€

RIDOTTO under 30 – over 60………………90€

RIDOTTO soci*……………………………………80€

RIDOTTO STUDENTI…………………………..40€

 

I CONCERTI DELLA CASA DELLA MUSICA Biglietti singoli concerti

INTERO……………………………………………… € 20

RIDOTTO under 30 – over 60…………….. € 15

RIDOTTO soci*…………………………………….€ 13

RIDOTTISSIMO Studenti**……………………€ 7

 

Biglietti Concerti 26,27,28 maggio 2022 ore 20

Auditorium del Carmine, Casa della Musica

INTERO……………………………………………… € 20

RIDOTTO under 30 – over 60…………….. € 15

RIDOTTO soci*…………………………………….€ 13

RIDOTTISSIMO Studenti**……………………€ 7

 

Biglietti Concerto sensoriale 28 maggio 2022 ore 22

Casa del Suono

BIGLIETTO UNICO……………………………….€ 10

 

Un Pizzico di Luna – Musica con Vista 

INTERO………………………………………………. € 15

RIDOTTO soci*…………………………………….€ 12

RIDOTTISSIMO Studenti**……………………€ 7

 

Families Corner

BIGLIETTO UNICO………………………………….€ 7

QUARTETTO AMAI 08/09/2022

ANNA KRAVTCHENKO 28/03/2022

GESUALDO COGGI 11/04/2022

DUO GNOCCHI – BANDINI 26/04/2022

DUO RIZZI- SOLDATI 03/10/2022