L‘ATTIVITA’ ISTITUZIONALE DELLA SOCIETA‘ DEI CONCERTI DI PARMA E’ REALIZZATA GRAZIE A
CON IL SOSTEGNO DI
PARTNER ISTITUZIONALI

SOSTIENICI

Perché  sostenere la Società dei Concerti di Parma? 

Il 2021 per noi è stato un anno che possiamo definire con una sola parola: Rete.

Nell’anno della ripartenza ci siamo posti l’obiettivo di fare squadra, di metterci a disposizione della collettività, dei giovani e della cultura nel senso più ampio. Nel primo semestre abbiamo collaborato al coordinamento del progetto Silenzio in Sala A Tempo di Musica, iniziativa che ha coinvolto 14 prestigiose istituzioni musicali italiane nella realizzazione di 14 concerti in streaming da Capodanno a Pasqua, da Milano a Palermo, inaugurando proprio la serie qui a Parma, al Teatro Regio. Abbiamo coordinato il concerto del 25 aprile “La Resistenza e la sua Luce” realizzato su commissione del Comune di Parma in collaborazione con la Toscanini, Fondazione Prometeo, Parma Jazz Frontiere e il Conservatorio Arrigo Boito.
Abbiamo ridato luce al Paganini Guitar Festival con un’edizione che ha visto luoghi come il Teatro Farnese, il Teatro Regio, la Casa della Musica fare da cornice alle tante attività che animano il Festival. Abbiamo stretto collaborazioni concrete con il Teatro Due, l’Università di Parma e la Polizia Municipale, siamo entrati nella rete nazionale AIAM che riunisce 128 associazioni musicali e partecipato al Festival Nazionale Musica Con Vista riscoprendo luoghi come il Castello di Montechiarugolo e il Chiostro di Sant’Uldarico a Parma. In questo 2021 ancora straordinari artisti calcheranno i palcoscenici del Teatro Regio di Parma e della Casa della Musica, da Beatrice Rana ad Alexander Lonquich, dal Trio di Parma a Mariangela Vacatello, dal giovane Quartetto Adorno al Trio Rigamonti vincitore del nostro primo contest “open call for Chamber music” realizzato nei mesi del Lockdown.
Le azioni compiute dal 2015 ad oggi, hanno fatto si che la Società dei Concerti di Parma ritornasse ad essere riconosciuta dal Ministero della Cultura e dalla Regione Emilia Romagna permettendoci dunque di aumentare la qualità delle nostre proposte artistiche, culturali e sociali.
Il 2022 che ci attende vedrà la presenza di artisti di caratura internazionale come Andràs Schiff, Giuseppe Albanese, Richard Galliano, Manuel Barrueco, David Russell, Anna Tifu, Giuseppe Andaloro, I Filarmonici di Busseto e molti altri artisti del panorama musicale classico. 

La nostra Associazione prosegue nel valorizzare il culto della grande musica, studiando anche nuove formule per avvicinare il pubblico più giovane.

Realizziamo a Parma: il Concerto di Capodanno, la Stagione Concertistica del Teatro Regio, I Concerti della Casa della Musica, il Paganini Guitar Festival, Un pizzico di Luna, Families Corner, la musica classica per le famiglie, Musica con Vista (area Parma), Around Verdi (Festival Verdi parole e musica), celebrazioni istituzionali. 

Sostenerci vuol dire far crescere il territorio. 

Entra a far parte di una grande storia, scrivi a marketing@societaconcertiparma.com